Storia

 

L’idea di alisolidali  comincia a concretizzarsi nel Dicembre 2013 con un “progetto di accoglienza per minori di famiglie in stato di necessità” redatto su due cartelle da Simonetta Merlin anche se, in forme diverse, era già scritto nell’animo dei soci fondatori da diverso tempo. Il nuovo disegno chiamato “alisolidali” ha così trovato un terreno fertile.

Le prime delusioni e i primi “no” sono state energia per affrontare e superare gli ostacoli, i problemi burocratici, logistici o di definizione dello statuto per un’associazione che voleva porre nuove basi per la solidarietà e l’accoglienza dei minori.

La nostra prima “assemblea” si tenne Sabato 22 Marzo e la fondazione dell’associazione la sera del 21 Maggio 2014. Nel frattempo si erano tenuti diversi incontri con il Casf, con l’Assessore alle Politiche Sociali, con esponenti dell’associazionismo e delle reti di famigli del Padovano e lo statuto era stato redatto con l’aiuto del Centro Servizi per il Volontariato. Da subito sono arrivati i riconoscimenti ed è iniziata l’attività di comunicazione e divulgazione.

Nel mese di Luglio 2014 è stato redatto il progetto e presentato alla nuova amministrazione con un incontro a Palazzo Moroni con l’assessore al Sociale che ha riconosciuto la validità degli intenti di alisolidali ponendo le basi per la collaborazione tra i Servizi Sociali e l’Associazione in favore dei bambini.

Dal 16 Giugno 2014 alisolidali è ONLUS essendo stata riconosciuta l’attività in favore di soggetti in condizioni di obiettivo disagio

Da Gennaio 2015  alisolidali accoglie tutti i pomeriggi i bambini in un luogo di accoglienza diurno messo a disposizione dall’Amministrazione.

Da Maggio 2015 siamo associazione iscritta al Registro Comunale delle associazioni con il n 3318.

Da gennaio 2016 siamo iscritti al Registro Regionale delle organizzazioni di volontariato con la classificazione PD0494

 

Riconoscimenti:

Lettera Assessore Lettera per Alisolidali Verlato (3)

Articolo La Difesa del Popolo2 DIFESA DEL POPOLO 15 GIUGNO 2014

I primi complimenti e gli auguri ricevuti dopo la nascita

dalla newsletter n°2 del 27 Giugno 2014

alisolidali sta crescendo ed è arrivata a LONDRA!

Grazie al tam-tam della rete alisolidali sta crescendo. Sono 300 le newsletter in partenza e più di 170 le famiglie di Voltabarozzo raggiunte mentre altre si aggiungono quasi quotidianamente per conoscenza. Molti gli attestati di riconoscimento per quello che stiamo solo iniziando a fare. Una mail in particolare ci ha resi felici ed è arrivata direttamente dall’Inghilterra dalla missione Italiana a Londra:

 

Carissimi, vi leggo da Londra sulla Difesa del Popolo. Congratulations per la vostra iniziativa, coraggio ed entusiasmo. God bless you. P.Renato.

******************************

Tante altre mail da amici ma anche da famiglie e single che hanno manifestato la volontà di aiutarci nell’impresa, ne riportiamo solo alcune che ci sono state particolarmente care partendo dalla più semplice e più simbolica:

Antonella

******************************

Volevo complimentarvi con voi per la generosa e benefica iniziativa, vi ammiro molto sia come coppia che come famiglia, sempre sensibili e generosi con la vostra calorosa solidarietà alle esigenze dei più piccoli e indifesi.

Nel mio ”piccolo”……vorrei offrire il mio semplice contributo anche se in forma di tempo ( compatibilmente con il mio lavoro), manualità o mansioni operative!!!!! Tenetemi informata sull’attività e organizzazione !!!!!!

Un grande abbraccio di in bocca al lupo e ……….Che Dio vi benedica e protegga i bimbi !!!!!!

******************************

……vi ringrazio per aver portato avanti questo progetto e spero di poter dare in qualche modo il mio contributo.

Carissimi saluti e grazie ancora per quello che state facendo!

******************************

Sicuramente il Signore benedice questa vostra gratuita solidarietà verso chi è più

svantaggiato e non vi farà mai mancare l’aiuto e la presenza di altre persone

disponibili a darvi una mano. Senti tutta la mia stima, la mia fiducia, la mia solidarietà

che si esprimerà fin da subito con la preghiera e la vicinanza sostanziata di un amore grande

Ti abbraccio e ti sarò riconoscente ogni volta che mi parteciperai lo sviluppo di questo seme

gettato e che lascia intravvedere buoni frutti….

******************************

….sono stata informata sui vostri prossimi progetti e mi rendo disponibile ad entrare in questa rete di solidarietà. Grazie a presto.